Chiesa di San Valentino/Monumento dei Caduti

...

Citata per la prima volta in un documento dell'870 che la dà esistente già nel 792. Più volte rimaneggiata, ricostruita intorno al 1300 in stile gotico-romanico- Non ci sono notizie architettoniche certe della Chiesa anteriori al 1300. Nel 1787 venne riedificata, mantenendo l'abside gotico-romanico, il campanile romanico, ma modificando la facciata mediante l'erezione di un colonnato e di un porticato affrescato. La Chiesa fu demolita in parte mediante interramento, mantenendo solo la parte terminale dell'abside, oggi Monumetno dei Caduti.